Pelle sensibile: caratteristiche, cause e rimedi

Se ti stai domandando qual è l’identikit della pelle sensibile, sei nel posto giusto. Segni particolari? Prurito, bruciore e una sgradevole sensazione di tensione.

La pelle sensibile si distingue dalla normale perché è più sottile e secca, ma non è finita. Possiede un più elevato valore di TEWL (perdita di acqua transdermica) e un maggiore flusso microcircolatorio.

Hai presente i caratteristici arrossamenti con annessa fragilità capillare? Ecco, quella è la pelle sensibile.

Ma quali sono le cause della pelle sensibile? E soprattutto come bisogna prendersene cura? Scopriamolo insieme.

 

Pelle sensibile: cause

Scientificamente parlando, si ritiene che la pelle sensibile sia causata da un’ipersensibilità delle terminazioni nervose cutanee che iniziano a trasmettere segnali in risposta a stimoli innocui.

Perché ciò accada non è molto chiaro, ma sappiamo che queste manifestazioni possono essere scatenate da fattori esterni e interni.

 

Fattori esterni

  • Caldo, freddo e vento: associati a sbalzi termici, favoriscono la liberazione dell’istamina, molecola responsabile della spiacevole sensazione di prurito cutaneo associato a vasodilatazione e rossore.
  • Inquinamento: le polveri sottili si depositano sulla pelle innescando reazioni a catena di stress ossidativo. La barriera protettiva superficiale si indebolisce, la cute si disidrata e aumenta la sensibilità ad agenti esterni.
  • Radiazioni ultraviolette dei raggi solari: sono all’origine di stress ossidativo con conseguenti manifestazioni indesiderate tipiche della pelle sensibile.

 

Fattori interni

  • Cibi piccanti: la capseicina attiva i recettori della pelle provocando arrossamento cutaneo.
  • Alcolici: causano la dilatazione dei vasi a livello cutaneo favorendo la comparsa di rossori. Agiscono, inoltre, come diuretici scatenando così disidratazione e maggiore vulnerabilità della pelle alle aggressioni esterne.
  • Glutine: l’intolleranza a questa proteina, contenuta per esempio in pane a pasta, può essere all’origine della pelle sensibile associata a rossore.
  • Stress ed emozioni forti: l’ansia agisce sulle terminazioni nervose della pelle che iniziano così a inviare segnali. In risposta a ciò, i vasi sanguigni di viso e collo si dilatano scatenando le caratteristiche manifestazioni della pelle sensibile.

 

Come prendersi cura della pelle sensibile

Per prendersi cura della pelle sensibile, è essenziale agire su più fronti. Per prima cosa, bisogna seguire una dieta sana ed equilibrata privilegiando alimenti ricchi di vitamina C e antiossidanti. Parallelamente, meglio limitare carboidrati, grassi e alcolici.

Attenzione anche al fumo di sigaretta che incide molto sulla salute della pelle. Un altro elemento da non sottovalutare è lo stress, ragion per cui si consiglia di fare sport e/o praticare yoga o meditazione.

 

Skincare e beauty routine

Le signore devono scegliere con cura i prodotti per la skincare e il make-up prestando molta attenzione alle formulazioni dei singoli trattamenti e privilegiando quelli non aggressivi e appositamente studiati per pelli sensibili. Dunque, tensioattivi delicati e nessuna profumazione in modo da ristabilire il pH naturale della pelle.

Una crema viso per pelle sensibile può invece contenere, per esempio, ingredienti come l’allantoina, il bisabololo o l’estratto di tè verde per un’azione lenitiva. Ceramidi, acidi grassi omega e la vitamina B3 (niacinamide) aiutano, invece, a rafforzare la barriera protettiva naturale della pelle rendendola più resistente.

Non possono poi mancare all’appello detergente viso delicato per pelle sensibile da usare mattina e sera, la protezione solare con SPF 30 per schermare la cute dai raggi del sole favorendone anche la rigenerazione e una buona crema idratante per la notte.

E per una beauty routine completa, la maschera viso lenitiva di Adegua per pelli reattive e sensibili. Questa maschera possiede una formulazione unica nel suo genere a base di Estratto di Ficus, Olio di Mandorle ed Allantoina.

Il primo aiuta a lenire e proteggere anche le pelli più delicate, mentre l’Olio di Mandorle e il Burro di Karitè hanno proprietà addolcenti ed emollienti, nutrono la pelle e ne migliorano l’idratazione. L’Allantoina possiede, invece, proprietà lenitive.

Completano la formulazione Estratto di Goji Biologico, Succo di Aloe e Acido Ialuronico nei tre pesi molecolari.

 

Conclusioni

La pelle sensibile è una condizione con cui convivono in molti. Riconoscerla non è difficile perché si riscontrano prurito, bruciore, una sgradevole sensazione di tensione e secchezza. Le cause, interne ed esterne, sono tante e diverse tra loro, ma l’importante è imparare a curarla nel migliore dei modi.

La pelle sensibile richiede prodotti dedicati, non aggressivi e privi di fragranza e accortezze simili devono essere usate dalle signore nella scelta dei trucchi per il make-up.

Il tutto con un occhio di riguardo all’alimentazione e allo stile di vita senza dimenticarsi di coccolare la pelle con la maschera lenitiva di Adegua.